Notizie flash

   



 

CLASSIFICHE OPES



Dopo Natale riparte l'opes: Nonni Group blocca la capolista Fedora PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da C5umbria   

Dopo i bagordi del Natale e la pausa soporifera imposta dalle festività del Capodanno le squadre del Torneo Opes Amatori Terni tornano ad incrociare le scarpe da gioco ed irispettivi destini sportivi. ​Superato questo freddo polare – si registrano ricoveri per assideramento dei malcapitati arbitri Opes presso il Nosocomio ternano – il Torneo riserverà una primavera davvero divertente. Si approssima l'appuntamento con la Coppa Umbra – dove le squadre amatori ternane si confronteranno con le rivali, pari categoria Amatori, del perugino (Perugia, Todi, Marsciano, Collevalenza); si approssima la primavera e, con essa, il sentitissimo appuntamento con le finali regionali e nazionali. Soprattutto, per quanto attiene al nostro territorio, si approssimano i play off, utili a proclamare i campioni, tra i campioni, del nostro Torneo Amatoriale.
Ed invero, il diario della giornata registra l'eclatante impresa di Marco Nonni e dei suoi terribili ragazzacci. Assemblata la squadra
​con ​molte assenze, ​tosto corroborata dal soffio vitale della potentissima voce del "Baritono" Mister (ma non sottovalutiamone gli acuti, anch'essi micidiali) Feliziani e co. sono riusciti ad inchiodare sul pari i campionissimi di Fedora Maglie Slim al termine di una partita davvero vibrante. Complimenti ad entrambe le compagini.
Sugli scudi, però, ​vi ​è un altro giocatore davvero fenomenale: Daniele Diomei. Al rientro, capace di realizzare, da solo, ben sette reti nel confronto con QDT e candidarsi, con tempra garibaldina, alla vittoria finale della classifica cannonieri. Una gara sontuosa, quella di Effe Elle Calcio a 5, tale da accreditare alla squadra di Mister Mariani a vera outsider del finale. Quanto sono lontani i malumori dello scorso anno. Così da dimostrare che, nella vita, nulla è mai perso. Basta un po' di concentrazione, spirito di squadra e qualche innesto intelligente per cambiare le sorti di un Torneo.
Nelle altre partite, vittoria della New Edil di Cupi (efficacissimo cecchino sotto rete) contro una incerottata Avis. Nota a margine della giornata: si celebra il primo trionfo, in questo campionato, della Longobarda di Fabio Zazzera (quattro goals di Diego Toparini) contro gli Apache. A tal proposito, voci maliziose referenzierebbero postumi importanti di una notte brava, di festeggiamenti e gloria, per il portierone dei "Rosacruciati". Genio e sregolatezza. Stile ed improntitudine. Una endiadi chiamata, semplicemente, Fabio Zazzera.