Notizie flash

   



 

CLASSIFICHE OPES



Fedora 10 su 10, New Edil blocca Effelle PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da C5umbria   

Il Torneo Opes Amatori Terni prosegue a grandi e veloci passi verso la conclusione della stagione Regolare (all'esito della quale si assegneranno già i primi verdetti, tanto in funzione di Capocannoniere che in vista delle fasi regionali e nazionali e della prossima Coppa Umbra Opes).

La New Edil, con la bella vittoria riportata contro i Canarini del Mister Mariani, piazza un colpo micidiale al campionato e si accredita, con autorevolezza, al piazzamento di onore della stagione Regolare. Non crediamo, infatti, che il fuoriclasse Olex Sandro ed il bomber Cupi, nonostante le proprie, sontuose prestazioni, riusciranno a scomodare, dalla prima piazza, i "Tritatutto" Fedora Maglie Slim, che portano a casa i tre punti anche contro (la oramai ultima) Longobarda e si preparano a laurearsi vincitori del campionato almeno con un paio di giornate di anticipo. Ma in prospettiva delle fasi finali, la squadra del "Baritono" Portierone Taras, sarà un cliente molto scomodo, che le altre farebbero bene ad evitare.
Prosegue il campionato altalentante dei compagni di J. Marcucci. Gli Hammers Avis vengono sconfitti dai ragazzi terribili di Enrico Pezzuto e del Bomber Bucari, sempre più leader del team ed accreditato tra i possibili vincitori della classifica cannonieri del Torneo. Dopo un inizio di Torneo molto sfortunato sotto il profilo dei risultati, la Q.D.T. Sta riuscendo ad ottenere, finalmente, i punti che merita, e si sta scollando in modo prepotente dalle posizioni basse della classifica. Prosegue il campionato in tono minore degli Apache, che perdono punti anche contro Marco Nonni e C.
Il prossimo turno propone un gustoso amarcord: Apache – Fedora Maglie Slim. La partita del primato, lo scorso anno. La partita del testa-coda, in questo. Chissà che il match – dal risultato sin troppo scontato, giudicando la classifica attuale - non riservi sorprese inaspettate, a fine serata. Un colpo di coda dei campioni è da mettere sempre nel conto.